LATINA TORNA IN CAMPO, E PERDE 89 – 87, MA A CHIUSI SERVE UN SUPPLEMENTARE PER AVERE LA MEGLIO SUI NERAZZURRI. INFORTUNIO ALLA SPALLA PER FALL.

75

Latina Basket torna a giocare, dopo una lunga sosta. Dallo scorso 20 dicembre, quando i nerazzurri avevano conquistato un bel successo sul campo della Stella Azzurra, è trascorso più di un mese e la formazione pontina è arrivata alla sfida con Chiusi con l’ausilio di un solo giocatore americano, avendo esercitato l’opzione di rescissione del contratto con Lautier e, per regolamento, non potendo utilizzare in questa partita il neo-acquisto Jackson. Nonostante la prima parte di gara non giocata al massimo delle proprie potenzialità, Latina ha avuto una buona reazione e nella seconda metà del match è riuscita a ribaltare la situazione in proprio favore. Chiusi non è rimasta a guardare e si è arrivati all’overtime. A 54″ dal termine del supplementare, sul punteggio di 87 pari, c’è stato l’infortunio di Fall, cui è seguita una sospensione di diversi minuti, ma alla ripresa del gioco è stata la squadra di casa a spuntarla sul risultato finale di 89-87. Ottima la prova di Terry Henderson che con i suoi 30 punti personali è stato il miglior marcatore della partita.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteIl soffio del vento: Le carezze
Articolo successivoVolley Serie A3. Ancora una sconfitta per l’Opus Sabaudia, al Marcianise l’intera posta in palio
Paolo Iannuccelli è nato a Correggio, provincia di Reggio Emilia, il 2 ottobre 1953, risiede a Nettuno, dopo aver vissuto per oltre cinquant'anni a Latina. Attualmente si occupa di editoria, comunicazione e sport. Una parte fondamentale e importante della sua vita è dedicata allo sport, nelle vesti di atleta, allenatore, dirigente, giornalista, organizzatore, promoter, consulente, nella pallacanestro. In carriera ha vinto sette campionati da coach, sette da presidente. Ha svolto attività di volontariato in strutture ospitanti persone in difficoltà, cercando di aiutare sempre deboli e oppressi. É membro del Panathlon Club International, del Lions Club Terre Pontine e della Unione Nazionale Veterani dello Sport. Nel basket è stato allievo di Asa Nikolic, il più grande allenatore europeo di tutti i tempi. Nel giornalismo sportivo è stato seguito da Aldo Giordani, storico telecronista Rai, fondatore e direttore della rivista Superbasket. Attualmente è presidente della Associazione Basket Latina 1968. Ha collaborato con testate giornalistiche locali e nazionali, pubblicato libri tecnici di basket e di storia, costumi e tradizioni locali Ama profondamente Latina e Ponza, la patria del cuore.