Ancora uno sciopero dei trasporti, ed ancora disagi per quei pendolari che dovranno, o meglio, che dovevano muoversi con i treni oggi anche in provincia di Latina. L’agitazione segue quella di ieri; dalle 21 di giovedì, infatti, è infatti scattato lo sciopero del personale del Gruppo Fs, che durerà fino alla stessa ora di oggi. Saranno per tanto inevitabili le ripercussioni sulla circolazione ferroviaria.

Per effetto dell’agitazione, questa mattina diversi treni sono stati cancellati e molti altri stanno accumulando ritardi anche significativi. Lo sciopero è stato proclamato da CAT, Cub Trasporti, SGB e USB Lavoro Privato, dopo quello di ieri – dalle 9 alle 17 – che era stato indetto da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Ferrovieri, Orsa trasporti e Fast Confsal.

“I treni possono subire variazioni o cancellazioni – spiegano da Fs Italiane -. Sono garantiti i servizi essenziali previsti in caso di sciopero nei giorni feriali dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21. L’agitazione sindacale può comportare modifiche al servizio anche prima dell’inizio e dopo la sua conclusione”.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteLa convegnite acuta è un male da estirpare immediatamente a Latina
Articolo successivoComunicato stampa CANTO POP Teatro Fellini 02 dicembre ore 21.00