Parte la raccolta firme dell’Ugl per chiedere la riduzione dell’aliquota fiscale regionale

351

image
ROMA – “Da domani l’Ugl Lazio si mobilita su tutto il territorio regionale con una raccolta di firme per una petizione con la quale si chiede al Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, e al Consiglio Regionale di ridurre l’aliquota fiscale sui redditi fino a € 55.000 lordi annui”.
Lo dichiara il segretario dell’Ugl Lazio, Armando Valiani, aggiungendo che “la prima tappa si svolgerà domani, giovedì 5 maggio, a Roma in Largo Goldoni, dove l’Ugl Lazio sarà presente dalle 9.00 alle 14.00. Le prossime tappe si svolgeranno a Latina, Frosinone, Viterbo e Rieti”.
“La pressione fiscale su tutta la regione ha oltrepassato ogni limite: dobbiamo dare voce a quella fascia di popolazione, che non riesce più a sopravvivere tra mutui, bollette, affitto e spese mediche. Ma anche alle aziende che continuano a chiudere, gettando interi territori in uno stato di continua emergenza sociale”.
“Il nostro obiettivo – conclude Valiani – è sensibilizzare anche la politica nazionale su questa battaglia che, non a caso, abbiamo inaugurato il 1° Maggio, Festa del Lavoro. Non possiamo accettare la mossa unilaterale della Giunta Regionale guidata dal Presidente Nicola Zingaretti che di fatto svuota le tasche dei cittadini”.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.