Trecentomila euro per valorizzare il Museo Cambellotti. Il progetto che trasformerà il modo di diffondere cultura e tradizioni, è stato illustrato questa mattina all’interno dell’edificio, dal sindaco Damiano Coletta, l’assessore alla Cultura Silvio Di Francia e il dirigente comunale e Rup del progetto, Elena Lusena.

I fondi in arrivo dalla Regione saranno 233mila euro. Gli altri saranno messi a disposizione dal Comune.

Serviranno alla realizzazione del Centro di documentazione Frezzotti (tavolo interattivo, archivio ricerca), un laboratorio di ricerca, con sale studio munite di 8 pc, lim e videoteca, un laboratorio didattico-educativo. Ci sarà poi anche un punto di ristoro, un bookshop e un’area esterna, sale multimediali e un Centro di formazione permanente.

Tra gli obiettivi che il progetto si ripropone c’è quello di valorizzazione del patrimonio culturale, archivistico, architettonico in stretta connessione con gli altri beni culturali del territorio; di migliorare l’accessibilità e la fruizione del patrimonio attraverso la messa in rete dei beni, l’utilizzo di tecnologie multimediali intorno ad un prodotto integrato che soddisfi target di utenza diversificati; la conservazione e archiviazione digitale del patrimonio; il potenziamento dell’attività di ricerca e studio ( centro di documentazione città di fondazione); la riqualificazione degli spazi interni ed esterni; la creazione di servizi aggiuntivi per il visitatore il cittadino.

E ancora la pianificazione della strategia di comunicazione museale on-site e online con strumenti digitali; dotare il Museo di una Infrastruttura informatico-tecnologica a disposizione delle realtà del territorio, e della gestione interna dei beni e servizi museali; favorire lo sviluppo di azioni di marketing territoriali con gli stakeholders locali; fornire un impulso allo sviluppo economico con una migliore qualità della vita.

Diventerà “un museo inclusivo, accessibile, fruibile, democratico, creativo, digitale, innovativo… un museo per tutti”. Un cambiamento radicale verso il futuro.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.