Sciolgono finalmente la riserva i “Cittadini per Sabaudia”.
L’ex maggioranza del governo Gervasi conferma la sua discesa in campo elettorale lanciando in orbita Paolo Mellano in qualità di candidato sindaco.
Tutto nel segno della continuità di un progetto iniziato quasi dieci anni fa.
Ad ufficializzare la notizia, attraverso un comunicato stampa, sono i portavoce del movimento, Francesca Avagliano e Gianluca Bonetti.

“La persona giusta per continuare il percorso che la città ha intrapreso nel 2017, desiderosa di avviare quel progetto di rinnovamento che vede Sabaudia oggi una comunità diversa, in continuo sviluppo, con opere pubbliche realizzate dopo decenni di immobilismo, altre programmate o in fase di esecuzione, con progetti di riqualificazione importanti per diverse aree strategiche del territorio e con oltre 15 milioni di euro arrivati o in arrivo nelle casse comunali, grazie all’attento lavoro di progettazione dell’Amministrazione e degli uffici comunali. Un percorso che ora non può subire battute d’arresto ma che deve rafforzarsi, puntando sempre più sulla valorizzazione del patrimonio e delle opere pubbliche, sull’implementazione dei servizi a cittadini, imprese e turisti, sull’efficienza e la digitalizzazione amministrativa, sulla messa a sistema di risorse e finanziamenti degli enti sovraordinati, tenendo sempre ben in mente i due capisaldi dell’economia locale: agricoltura e turismo. Tutte queste sono macroaree che fino ad oggi hanno rappresentato la nostra politica del fare e che siamo certi Paolo Mellano, uomo delle Istituzioni, saprà portare avanti, a guida di quel gruppo di cittadini che dal 2013 ha deciso di mettersi al servizio della comunità. Questa scelta è la dimostrazione che siamo un gruppo vero, ognuno con le proprie idee, con scelte ben precise nelle quali abbiamo anteposto sempre il bene comune a interessi privati e ad ambizioni personali. Abbiamo sempre mantenuto dritta la rotta, anche quando il mare era in burrasca, coerenti con quello che rappresentiamo sin dall’inizio, prima come Cittadini al Lavoro, poi come Cittadini per Sabaudia, perché liberi dalle logiche di partito e da legami che potessero influenzare il nostro operato. Ai cittadini diciamo ‘non fermiamo il cambiamento’, fortemente convinti che la strada intrapresa sia davvero quella giusta”.

Cinquant’anni, Mellano è Ufficiale dell’Esercito Italiano in servizio presso lo Stato Maggiore dell’Esercito, dove si occupa di pratiche del settore finanziario e tributario. Si forma presso l’Accademia Militare di Modena e la Scuola di Applicazione di Torino, dove ha concluso il percorso di studi in Scienze Politiche. Ha prestato servizio a Vercelli, Rimini e Verona, ricoprendo il ruolo di Comandante di Reparto. A Verona è stato eletto consigliere della Terza Circoscrizione dove ha ricoperto il ruolo di Presidente della Commissione Sanità e Sicurezza. Nel 2013 torna a vivere a Sabaudia, dove ricopre – tra gli altri – l’incarico di Comandante del Gruppo Addestrativo del Comando Artiglieria Controaerei. In oltre trent’anni di servizio ha partecipato a missioni di pace ONU in Albania, Afghanistan, Libano e Turchia: esperienze forti e significative che hanno rafforzato il suo impegno politico e sociale, divenendo presidente e attivista di associazioni e progetti di utilità sociale. Sposato, ha due figlie di 22 e 20 anni.

“Dopo una lunga meditazione ho capito che era il momento di compiere una scelta coraggiosa e di mettere totalmente al servizio della mia Città il mio modo di essere e di agire: disponibile all’ascolto, alla continua ricerca del confronto, determinato a compiere scelte condivise; attento all’uso delle parole, sempre alla ricerca del bene comune, impegnato a valorizzare ciò che unisce piuttosto che a enfatizzare ciò che divide; ligio al dovere e rispettoso delle regole, applicando sempre il buon senso. È con questo spirito che mi metto a disposizione come Sindaco, perché voglio bene alla mia Città e alle persone che vi abitano e desidero che i Cittadini di Sabaudia possano trovare una nuova concordia anche attraverso l’impegno al dialogo tra tutti, rispettosi dei ruoli ma lontani da qualsiasi etichetta sociale, politica o di categoria. Solo così potremo continuare quel percorso di crescita che Sabaudia sta vivendo”, commenta il candido sindaco Paolo Mellano.

“Mi presento con una squadra fatta di donne e uomini per bene, volti conosciuti e volti nuovi, ma di sicuro tutte persone di spessore morale. Cittadini di buona volontà uniti da un solo, unico obiettivo: mettersi al servizio della propria comunità – aggiunge Mellano –. Il Comune di Sabaudia ha intrapreso un cammino importante negli ultimi cinque anni, anche grazie a loro, con tante opere di grande impegno economico che permetteranno alla nostra città di tornare al completo splendore, proseguendo nell’opportunità di cambiamento abbracciata con le scorse elezioni. Io sono pronto!”.

Due saranno le liste a concorrere a sostegno di Paolo Mellano sindaco, “come sempre formate da cittadini e professionisti del territorio, accomunati dal desiderio di mettere al servizio della propria comunità tempo e competenze, consapevoli di quanto è stato fatto negli ultimi cinque anni e di quanto sia necessario non fermare il cambiamento”.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteÉ morto Gino Baldi; una vita di servizio: dalla Cna al Lions Club Livorno Host
Articolo successivo“Per fare bene, per tutti”, l’intervento del Segretario Cisl Latina Cecere: «Non siamo un territorio di serie B. Ok a nuovi progetti, ma chiediamo puntualità e rispondenza»