“Siamo al ballottaggio con il candidato che era dato vincente al primo turno la cui campagna elettorale è iniziata ufficialmente un anno fa. La nostra è partita un mese fa. Un progetto che ha aggregato e che è arrivato ai cittadini. Il risultato raggiunto è sotto certi aspetti straordinario. Ci aspettano due settimane di intenso lavoro, siamo pronti e ripartiamo”. Queste le parole a caldo pronunciate nella notte, a scrutinio appena ufficializzato, dal candidato sindaco di Sabaudia, Maurizio Lucci.

Stamane, smaltita la comprensibile ansia accumulata nelle lunghe ore di attesa, così commenta sulla sua pagina facebook il capo della coalizione Coraggio Italia, Obiettivo in Comune, Lucci Sindaco: “Grazie di esserci stati, noi continueremo ad esserci.
Non è il momento delle polemiche perché le nostre energie e il nostro impegno vanno concentrati nelle due settimane che ci separano dal ballottaggio.
Ma è fatto acclarato. La nostra coalizione è stata pesantemente penalizzata da tanti voti non riconosciuti a una o più liste o candidati”.

Ricordiamo che a Sabaudia si sono recati alle urne 9.156 (59,51%) elettori a fronte dei 15.386 aventi diritto al voto. Come si acquisisce dal sito del Ministero dell’Interno, ben 301 le schede nulle, schede bianche 82, schede contestate 0.




News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.