Si spoglia per strada davanti a due studentesse, rinviato a giudizio un 31enne di Latina. E’ stato rinviato a giudizio da gup Pierpaolo Bortone il 31enne M.B., queste le sue iniziali, classe 1989, residente a Latina, accusato di essersi abbassato i pantaloni alla vista di una ragazza di 21 anni che era insieme ad un amica.

L’episodio era avvenuto nel capoluogo pontino, a poca distanza da un centro sportivo e l’imputato dopo aver notato la ragazza l’aveva seguita fin sotto la sua abitazione e aveva dato sfogo ai suoi istinti irrefrenabili.

Secondo l’accusa l’uomo, difeso dagli avvocati Luigi Di Mambro e Cristiano Montemagno, avrebbe esibito i genitali, a poca distanza anche da un centro frequentato da minori, oltre ad aver infastidito la parte offesa con frasi pesanti.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.