LATINA – “Buongiorno, mi presento: mi chiamo Shara, sono mamma di due bambini e sono veramente disperata“. Riceviamo e pubblichiamo la lettera di una madre pontina, che lancia un grido d’aiuto nella speranza che possa essere aiutata.

Mi ritrovo ad abitare a Norma. Premetto che sono in emergenza abitativa e mi hanno dato questa casa momentanea. Io lavoro a Latina e i miei bambini frequentano la scuola sempre a Latina. E’ diventato tutto difficile per me dato che, non avendo la patente, mi ritrovo a prendere pullman dalla mattina alla sera visto che Norma non si trova dietro l’angolo e io sono sola, senza nessuno che possa aiutarmi.

Quando i miei bambini stanno male con febbre o altro mi tocca lo stesso metterli sul pullman e portarli a Latina da una mia amica, che ogni tanto mi aiuta con loro. Questa non è vita per una mamma: mi creda!

Io vorrei sapere se c’è possibilità di farmi avvicinare a Latina perché ora che la scuola è chiusa io non so come gestire tutta la situazione con i bambini a casa. Io devo lavorare: non posso perdere il lavoro! Mi rivolgo a lei perché è mamma e, da primo cittadino, può comprendere la mia situazione – chiosa la donna, che fa appello al sindaco di Latina Matilde Celentano.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.