LATINA – Ha preso il via ieri il secondo cantiere congiunto Acqualatina-Italgas, questa volta nel territorio comunale di Latina, che consentirà alle due Società di intervenire contestualmente sulle rispettive reti.
Il cantiere di Latina segue l’esperienza positiva dello scorso mese a Gaeta, dove è stato realizzato il primo esperimento di cantiere congiunto.
Questa soluzione, con un unico cantiere per due diverse tipologie di lavori, consente di ridurre sia i disagi per la cittadinanza in termini di viabilità e di fruibilità degli spazi, sia l’impatto sull’ambiente, grazie all’abbattimento di emissioni in atmosfera e di rumori dovuti all’utilizzo di mezzi meccanici.
Vantaggi cui si aggiunge l’ottimizzazione dei costi per il ripristino delle aree al termine dei lavori.

L’iniziativa dei cantieri congiunti prevede un’accurata attività di analisi preventiva da parte dei due gestori circa la “sovrapponibilità” degli interventi e si inserisce all’interno di un piano di azione da
realizzare in sinergia tra il gestore idrico dell’Ato4-Lazio Meridionale e la Società distributrice di gas, in un’ottica di creazione di valore per la collettività e di sostenibilità ambientale, sociale ed economica.
L’iniziativa ha come slogan “Stiamo lavorando per voi. Insieme” che campeggerà sui cartelli informativi posti sul cantiere, a sottolineare l’impegno congiunto delle due Società.

I DETTAGLI DELLE ATTIVITÀ A LATINA

Le opere vedranno la sostituzione di circa 260 metri di rete idrica, con bonifica di tutti gli allacci presenti, e 170 metri di condotte del gas in Via Germania, nel tratto compreso tra Via Francia e Via Svizzera.
Questo intervento rientra nel più ampio progetto di ammodernamento della rete idrica dell’ATO4.
Per il gas si tratterà di un intervento di ammodernamento della rete e riguarderà un tratto di circa 180 metri della via Germania compreso fra il civico 33 e il civico 61, sotto il quale scorre la condotta in media pressione.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedentePallamano Serie A1 femminile. L’HC Cassa Rurale Pontinia pronta alla sfida casalinga con la capolista Salerno, domani, ore 17,00
Articolo successivoA Bruxelles si parla di Agricoltura con l’Europarlamentare Bonfrisco e gli altri due candidati della Lega Abbruzzese e Cartaginese