ROMA -Scegliere un vino adatto alle proprie esigenze e che vada incontro ai propri gusti, un lavoro lungo ma certamente piacevole per gli amanti di questo prodotto che rappresenta un’eccellenza, soprattutto in Italia. Scegliere un buon vino è un po’ come scegliere un libro: ce ne sono decine di migliaia tra i quali vagliare.

Ci si può muovere chiedendo consiglio, leggendo e studiando: ma alla fine è il gusto personale a fare la differenza. Non si deve essere sommelier professionisti per godersi un vino, ma un po’ di conoscenza di base su tipi, varietà, annate e note di degustazione può essere molto utile.
Quale bottiglia di vino comprare? Primo aspetto da valutare è quello del budget visto che un vino può costare da pochi euro a diverse migliaia (senza andare su prodotti super esclusivi che hanno costi importanti).

Rosso o bianco?

Si passa poi alla scelta fondamentale, dirimente: optare per un vino bianco o rosso (parlando solo delle due principali categorie)? I primi sono adatti per accompagnare pasti freschi, magari in giornate estive, si abbinano bene a carni bianche, crostacei, primi piatti al sugo bianco, insalate o altri piatti a base di verdure. I vini rossi sono più corposi e si abbinano meglio a piatti più pesanti come carni rosse e piatti con salse, ai formaggi, e spesso ai dolci a base di cioccolato.
Queste sono indicazioni di massima, perché poi concretamente, come si diceva, conta il gusto personale ed alla fine si deve bere quello che appaga il proprio piacere del palato.

Le eccellenze italiane

Il nostro è il paese del buon vino: ci sono tantissime cantine che producono bottiglie diventate un marchio di fabbrica in tutto il mondo. L’Italia ha una selezione di vini più ampia rispetto a tutti gli altri paesi ed è famosa soprattutto per i vini ottenuti dalle uve autoctone.
I vini rossi classici italiani includono Barolo e Barbaresco, Amarone, Valpolicella, Nero d’Avola. Ci sono produttori che sono in grado di dare vita ad eccellenze assolute, come nel caso del vino Ornellaia che segue una procedura standard ed estremamente scrupolosa per dar vita a ciascuna bottiglia.
Tutto questo contribuisce ad arricchire ulteriormente l’idea romanza che il nostro paese ha all’estero: l’Italia lo è per molte ragioni, non ultima per i suoi deliziosi vini. La combinazione di condizioni di crescita ideali, sia climatiche che di conformazione territoriale; qualità eccezionale e grande valore rendono l’Italia una delle regioni preferite per la produzione e l’approvvigionamento di vino.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.