A Palazzo Maffei Marescotti convegno “L’esodo del potere” e presentazione di “Pasqualino Apparatagliole” di Mauro Di Ruvo

81

ROMA – Il critico e classicista Mauro Di Ruvo organizza, per il prossimo lunedì 15 aprile, un convegno a porte aperte, ovvero un proseguimento del ciclo autoriale di Poesia Politica già inaugurato dall’autore. L’evento partirà alle ore 18,00 all’interno della Galleria La Pigna presso Palazzo Maffei Marescotti in via della Pigna a Roma.

Intitolato “Tra la Legge e la Parola: L’Esodo del potere. Dalla secessione sacra alla rinuncia
del mondo. Ratti d’amore e rotte d’onore nel viaggio della storia delle costituzioni”, vedrà
al tavolo del dibattito figure di grande spessore intellettuale come Domenico Ercoli, giornalista e già caporedattore di Lanterna e Luca De Laurentiis, giurista. Ci sarà anche un ospite d’eccezione: il giornalista e conduttore tv Alessandro Cecchi Paone. Sarà proprio lui in persona a presentare in questa occasione il libro del critico lucano, il romanzo dal titolo “Pasqualino Apparatagliole”, dedicato qui – ha già confessato l’autore in una recente intervista con Alessandro Verrelli, direttore di Lanterna – alla scomparsa del nonno avvenuta pochi giorni fa.

«Non si tratta solo di un’occasione culturale di promozione, né di autocelebrazione, ma di un vero e raro momento dove si unisce la politica nella sua nobiltà intellettuale e la cultura nella sua ricerca di una bellezza che sembra sfuggirci sempre più» – dichiara l’autore – «e sono felice che sia proprio Roma, la capitale del Foro, a ospitare tutto questo in questo tempo di indifferenza alla ‘ricerca’, cioè alla storia».

«Se siamo di nuovo sull’orlo di un conflitto mondiale» – dice ancora il critico – «lo dobbiamo in larga parte alla nostra imperturbabile insofferenza alla originalità, ovvero alla massiva incapacità di apprezzare le nostre idee più sincere e lente, quando sono fuori nei piccoli secondi dalla corrente impulsiva massmediale che sta omologando non certo alla socialità, ma allo smart social».

Non è tutto però, perché «la storia di Pasqualino Apparatagliole, avendo già come dedicatario sotto la metonimica epigrafe mio nonno, è in realtà» – continua il classicista lucano – «un ritratto di una Lucania arcaica che è scomparsa, ma che nella sua coloniale provincialità neorealistica può lasciarci oggi un microcosmo dei paradossi di una Roma, di una civiltà come testamento illegittimo dell’antichità». È questa la matrice da cui sembra aver avuto origine il convegno romano, che nella sua vastità tematica già dichiarata dal titolo, vedrà alla fine anche una lectio magistralis del classicista lucano sull’«Esodo del potere». Se queste dunque sono le premesse, sarà ugualmente vero che il cuore di questo convegno porterà nuova vita non solo per la cultura erudita dei salotti romani, ma rivelerà anche connessioni inedite sull’attuale traduzione politica e l’antica tradizione poetica di un’«Ytalia» tutta ancora da scandagliare nell’enigma della sua Bellezza. L’evento è aperto a tutti, seguirà il firmacopie dell’autore.

Mauro Di Ruvo: 2000, Bari, Classicista e storico dell’arte. Redattore di Politica interna. Attualmente si occupa di Estetica poietica ed Etica politica a Perugia, dove conduce indagini accademiche di archeologia sperimentale in Diritto romano ed Etruscologia. Si è occupato di Estetica cinematografica e filosofia del linguaggio audiovisivo a Firenze presso la storica rivista “Nuova Antologia” e collabora con la Fondazione Spadolini. È autore del romanzo Pasqualino Apparatagliole (2023, Delta Tre Edizioni), e curatore della recensione al libro Oltre il Neorealismo. Arte e vita di Roberto Rossellini in un dialogo con il figlio Renzo di Gabriella Izzi Benedetti, già presidente del Comitato per l’Unesco, per la collana fiorentina “Libro Verità”. Ha già curato per la “Delta Tre Edizioni” le prefazioni alla silloge Lo Zefiro dell’anima (2019) di Pasquale Tornatore e al romanzo Le memorie del dio azteco (2021) dello storico Saverio Caprioli. A novembre 2023, ha curato il Convegno “L’ombra del doppio: la dicotomia nella poiesis” nella città di Lavello.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.