Alatri e Frosinone in lutto. Benedetta Quadrozzi non ce l’ha fatta. E’ morta dopo quattro giorni di agonia

112

Quttro giorni di speranza. Ma le sue condizioni erano apparse subito gravi. Una tragedia che ha interrotto i suoi sogni e i suoi progetti e sconvolto in un attimo la famiglia e gli amici. Nonostante il massaggio cardiaco, l’utilizzo del defibrillatore nel centro sportivo dove è stata colta da malore mentre giocava a tennis, l’arrivo tempestivo dei dottori e la corsa in ospedale, per la diciottenne Benedetta Quadrozzi non c’è stato nulla da fare.

La giovane di Alatri, da qualche anno residente a Frosinone, è morta nel primo pomeriggio di ieri. Era ricoverata all’ospedale “Bambino Gesù” di Roma. Venerdì il trasferimento dall’ospedale “Spaziani” di Frosinone a Roma. Una notizia che ha sconvolto familiari, amici e compagni di scuola che da giorni speravano che le sue condizioni potessero migliorare. Ma il suo cuore non aveva mai ripreso a battere.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteNettuno, Mafie, Leodori : Mantenere Faro Sempre Acceso sul Rispetto Legalità, Contro le Mafie Nessuno Resta Solo
Articolo successivoVenerdi 25 a Villa Trossi l’Associazione livornese di storia lettere e arti presenterà una serata di arte e cultura