Aprilia- Parte il mercato settimanale anche nel quartiere Toscanini, si svolgerà la domenica

1840
Parte in via sperimentale un un mercato settimanale rionale nel

quartiere Toscanini.

A darne notizia è il Comune di Aprilia, un obiettivo che mira a promuovere iniziative tese alla riqualificazione e rivitalizzazione dei quartieri, delle frazioni e delle località del territorio comunale, per creare servizi di prossimità e migliorare la qualità della vita sociale ed economica del territorio.  Un mercato rinnovato per ubicazione, giornata di svolgimento e modalità di organizzazione e che prevede la realizzazione del mercato nel tratto di via Francia, asse stradale tra via Parigi e via Belgio, con un numero banchi previsto da 15 a 30 da svolgersi nella giornata di domenica. “In accordo con le realtà protagoniste del settore, spiega l’assessore alle Attività produttive Alessandro D’Alessandro, abbiamo deciso di affidare l’avvio, l’organizzazione e la gestione dell’istituendo mercato ad un’associazione di gestione dei servizi mercatali o ad un’associazione di categoria che opererà in regime di convenzione e di sussidiarietà con il comune per la gestione di servizi e la selezione degli operatori commerciali che parteciperanno allo stesso.

La nuova area commerciale settimanale così voluta ci permetterà di soddisfare gli interessi dei consumatori locali, ottenere un idoneo equilibrio con le altre forme di distribuzione commerciali esistenti e realizzare uno strumento di sviluppo delle
relazioni e dell’integrazione sociale in relazione al ruolo che svolge proprio il commercio su area pubblica. Il mercato rionale non solo costituisce una forma complementare e integrativa dell’offerta commerciale di un territorio ma consente nel contempo di migliorare il tessuto sia commerciale che sociale dell’intera area”.

News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.