FORMIA – La Polizia ha recentemente arrestato un cittadino nigeriano di trentadue anni, accusato di oltraggio, violenza, resistenza e lesioni a personale del Pronto Soccorso dell’ospedale “Dono Svizzero” di Formia.

Violento Episodio in Ospedale

L’uomo si era recato autonomamente all’ospedale per ricevere cure mediche, ma dopo essere stato medicato, ha rifiutato di lasciare la medicheria nonostante l’arrivo di un paziente in codice rosso.

Aggressioni a Personale Medico e di Sicurezza

Davanti al rifiuto di andar via, lo straniero è andato in escandescenze, aggredendo prima il medico di pronto soccorso e successivamente la guardia giurata intervenuta per mantenere l’ordine, cercando addirittura di sottrarle l’arma in dotazione.

Intervento della Polizia e Arresto Dello Straniero

Il personale del Commissariato di Polizia di Stato di Formia è intervenuto in seguito alla chiamata al Numero Unico per le Emergenze 112. Non senza difficoltà, sono riusciti a bloccare l’uomo, che continuava a divincolarsi furiosamente.

Feriti tra il Personale Medico e di Sicurezza

Gli agenti di polizia intervenuti sono stati colpiti dallo straniero durante l’arresto, così come il medico di turno e la guardia giurata. Tutti hanno avuto bisogno di cure mediche.

Trasferimento in Casa Circondariale di Cassino

La Procura della Repubblica di Cassino è stata informata dell’accaduto e ha disposto il trasferimento dell’uomo presso la Casa Circondariale di Cassino per rispondere delle accuse a lui contestate.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedente“Adagio”: una metafora che guarda come una risorsa ai giovani che vogliono eludere gli affari loschi e criminali
Articolo successivoMaxistaffetta e premiazione “Grande Slam”, una bella festa al Campo di via Botticelli a Latina