GAETA – “Spesso alcune attività commerciali e di ristorazione, grazie alla loro tradizione e competenza, caratterizzano una città, un centro storico. Nel caso del Bar Bazzanti, e dei suoi ̀, siamo di fronte al simbolo più significativo di come si può creare una vera e propria identificazione, un rapporto indissolubile tra un’attività e un luogo.  ̀ ̀ !” si legge sul profilo Facebook ufficiale di Confcommercio Lazio Sud.

Da cento anni, attraverso il lavoro di una grande famiglia – un lavoro fatto di passione, impegno, tradizione ed innovazione, come solo le imprese familiari sanno profondere – il Bar Bazzanti accoglie, coccola, vizia turisti, concittadini, persone di passaggio per lavoro. Una splendida location e una grande qualità del servizio: è così che si è creata la forte identificazione con il Centro Storico.

Andare a Gaeta, ieri come oggi, è andare al Bar Bazzanti, per fare una sosta, incontrare qualcuno per lavoro o per amicalità. I visi dei “Bazzanti” sono stati e sono diventati figure familiari per tanti e per tutti noi; hanno continuato la tradizione di accoglienza e qualità, iniziata dai genitori e l’hanno innovata, con l’attenzione ai particolari.

Il pensiero, anche e, soprattutto, in questo giorno di festa, non può non andare ad Alfredo Bazzanti, ai suoi memorabili, inimitabili cappuccini, al suo amore per il jazz e per la buona musica, al suo sorriso riservato ma costante. Alfredo è stato ideatore e promotore di importanti eventi jazz a Gaeta Medioevale, una tradizione che ancora oggi caratterizza la città e la sua offerta turistica.

Confcommercio Lazio Sud vuole festeggiare con la famiglia Bazzanti il raggiungimento di questo traguardo importantissimo, contribuendo allo sviluppo sempre più grande di Gaeta.
Grazie a voi Famiglia Bazzanti, “ad majora”!.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteCoronavirus, contagi ancora in calo: 226 positivi nelle ultime 24 ore, ma morta una donna di Cisterna
Articolo successivoSabaudia. Sociale e sostenibilità delle produzioni agricole. Massimi: “Stiamo costruendo una filiera con la politica regionale e nazionale”
Laurea triennale in "Scienze della comunicazione e dell'informazione" presso Università degli Studi Roma TRE. Laurea Specialistica in "Media, Comunicazione digitale e Giornalismo" presso Università La Sapienza di Roma. Aspirante giornalista e addetto stampa presso vari enti locali, scrivo di cronaca, politica, società e sport.