Il soffio del vento: Anziani

30

Anziani

L’anzianità non è un naufragio, ma una vocazione. E gli anziani non sono solo oggetto di attenzione o di cura ma anche soggetto di una nuova prospettiva di vita.                                                                      Vincenzo Paglia

   L’anziano, per definizione, è considerato come la persona di età tra la maturità e la vecchiaia e vive la terza età che precede la vecchiaia. Però oggi secondo molti gerontologi e geriatri l’asticella si è alzata e l’aspettativa di vita, soprattutto nei Paesi con sviluppo avanzato, si è allungata rispetto ai primi anni del secolo scorso e ufficialmente si è anziani dai 75 anni in su.

Un tempo gli anziani erano onorati per l’età, l’esperienza, il prestigio conquistato e la sapienza maturata con gli anni e, come tali, erano chiamati a svolgere con autorevolezza un ruolo di autorità sociale. Agli anziani era dovuto il massimo rispetto e i loro saggi consigli erano ricercati e apprezzati dalle nuove generazioni.

Nella società moderna e contemporanea, con il declino della famiglia patriarcale e le trasformazioni economiche e sociali, il ruolo di guida dell’anziano è profondamente cambiato ed è venuto riducendosi. Gli anziani, infatti, si sentono tagliati fuori da un mondo che è cambiato velocemente, dove fanno fatica a riconoscersi e nel quale non si sanno muovere e spesso sono condannati all’emarginazione a vivere in disparte.

Lo psichiatra, Eugenio Borgna, ha scritto che oggi «La condizione anziana è lacerata dalla solitudine e dalla noncuranza, dallo straniamento e dall’angoscia della morte». Questa situazione ha spinto papa Francesco a dichiarare con determinazione che «la qualità di una società si giudica anche da come gli anziani sono trattati e dal posto loro riservato nel vivere comune».

Anche se per molti uomini e donne anziani si aprono nuove opportunità di vivere per gli altri (figli, nipoti, coetanei…), la nostra società spreca le risorse rappresentate dagli anziani che hanno ancora un desiderio di arricchimento personale ai quali occorre andare incontro perché sono una risorsa e una ricchezza per l’esperienza e la saggezza che li caratterizzano. Occorre ricordare, come dice un vecchio proverbio cinese, che «si può essere anziani e conservare giovane il cuore».

 

 

 

 

 


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.