Manutenzione del verde, Cittadini per Sabaudia: “Nessun lavoro straordinario: interventi previsti dall’ accordo quadro annuale”

101
Nei giorni scorsi, attraverso apposito comunicato stampa, Il Comune di Sabaudia, aveva dato ampio risalto ad Interventi straordinari di manutenzione del verde, effettuati lungo alcune importanti e trafficate arterie urbane ed extra urbane, ritenute in situazione di assoluto degrado.

Nessuna straordinarietà, invece, secondo Immacolata Iorio, componente il gruppo di Cittadini per Sabaudia in Consiglio Comunale, già consigliere delegato al Verde nella passata amministrazione.

“I lavori definiti straordinari – spiega la Iorio – in realtà fanno parte del lotto 3 dell’accordo quadro annuale già approvato con determina n.71 del 19/01/2022, prodotto durante l’amministrazione Gervasi da parte dell’ufficio tecnico per una manutenzione del verde pubblico completa che copra tutto il territorio e preveda anche interventi manutentivi di grandi aree con trincia, frutto di un’analisi delle mancanze presenti nei precedenti bandi”

Da qui, quindi “definire straordinario un qualcosa di previsto in un accordo quadro annuale e soprattutto farlo passare come un merito di questa amministrazione quando l’indirizzo politico e l’attuazione è di altri ci sembra ancora una volta non corretto, quasi a colmare l’attuale situazione di stasi”.

“Oggi – le fa eco il capogruppo Paolo Mellano – ci troviamo con lavori urgenti da affrontare, con cantieri già partiti con la precedente amministrazione che risultano fermi senza alcuna spiegazione con il rischio di perdere i fondi ottenuti e con le ditte incaricate che potrebbero chiedere risarcimento su questi ritardi ingiustificati, vedi sia la Ciclovia del Mare che la ciclabile verso la Sorresca, entrambi progetti distinti con finanziamenti extracomunali, e non si hanno notizie di lavori che erano affidati o pronti per andare in gara come la riqualificazione dell’impianto sportivo di Via Arezzo (ex Le Querce) ed il rifacimento del manto stradale di Via Portosello, senza parlare di quelle opere che sono già finanziate e che servirebbe controllare che l’iter stia procedendo secondo le tempistiche date dagli enti finanziatori, come l’Ex Spes che vede un finanziamento di circa 5 milioni o la riqualificazione dei marciapiedi sul Lungomare Pontino”

“Né in consiglio comunale, né via stampa c’è stata dall’amministrazione alcuna spiegazione o chiarimento – conclude Mellano -. Queste sono la trasparenza e la capacità di portare avanti lavori per Sabaudia tanto decantate in campagna elettorale?”


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.