Nigeriana aggredisce al Pronto Soccorso senza motivo un’addetta alle pulizie: arrestata, sarà giudicata per direttissima

65

LATINA – Nigeriana aggredisce al Pronto Soccorso senza motivo un’addetta alle pulizie: arrestata, sarà giudicata per direttissima. Ieri 9 agosto 2019, alle ore 10.00 circa, militari del nor sezione radiomobile di Latina, intervenivano presso il pronto soccorso del locale nosocomio “Santa Maria Goretti” traendo in arresto, nella flagranza dei reati di violenza, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali, una donna 28 enne, di origine nigeriana, in Italia senza fissa dimora, richiedente asilo.

Nella circostanza, la stessa, recatasi presso la struttura sanitaria Pontina, aggrediva immotivatamente un’impiegata, con mansioni di addetta al servizio pulizie, facendola sbattere violentemente il capo contro un sostegno in ferro, nonché colpendola ripetutamente con pugni al capo.
I militari, prontamente intervenuti, riuscivano ad interrompere l’aggressione in atto, bloccando la donna straniera che opponeva energica resistenza all’azione degli stessi. La vittima veniva visitata presso lo stesso ospedale e dimessa con una prognosi di 30 giorni.
L’arrestata dovrà essere giudicata con rito direttissimo.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.