SABAUDIA – Informatica e digitalizzazione a favore dei cittadini, espletate le procedure di gara e aggiudicati i cinque i progetti per un totale di quasi 400mila euro. Le Società aggiudicatrici attualmente stanno procedendo con il piano di realizzazione, sulla base delle tempistiche dettate dall’Amministrazione comunale.

L’ottenimento dei finanziamenti PNRR è il risultato dell’assiduo lavoro dell’Amministrazione Mosca e in particolare del delegato all’Informatica e Attività produttive, Giovanni Pietro Fogli, in stretta collaborazione con gli Uffici comunali.

“L’Amministrazione Mosca, grazie anche ai dipendenti comunali, è riuscita a portare avanti tutti i punti del programma. Ho sempre sostenuto e sono sempre più convinto che sia l’unione a fare la forza di un gruppo o un partito – commenta il consigliere delegato Giovanni Pietro Fogli -. Noi ce la stiamo mettendo tutta, stiamo lavorando sodo per raggiungere tutti gli obiettivi affinché la nostra Sabaudia diventi migliore. Impegno e lavoro di squadra iniziano a dare i primi risultati”.

“I cinque progetti aggiudicati riguardano Abilitazione al cloud per le Pubbliche Amministrazioni locali’, – spiega Fogli – per un importo totale di 121.992 euro, “Piattaforma digitale nazionale”, con un finanziamento ottenuto di euro 20.344, “Esperienza del cittadino nei servizi pubblici”, con ottenimento, anche in questo caso, di 155.234 euro, “Pagopa comuni”, per un importo di 56.562 euro e, infine, il progetto ‘Piattaforma notifiche digitali” per una somma di 26.712 euro”.

“Grazie ancora al capo settore, Piero Rossi e ai dipendenti comunali – conclude il consigliere delegato – che, insieme a noi, si stanno impegnando per raggiungere gli obiettivi”.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteAprilia- No al pollificio, l’amministrazione al fianco dei cittadini per bloccare l’iter
Articolo successivoSpettacoli dal vivo e musica lungo la Via Appia, “Regina Theatri”