CISTERNA – Ricercato per lesioni gravi ed omissione di soccorso nel 2015, si rifugiava in un centro di accoglienza: arrestato. Su di lui pendeva una condanna a 13 mesi di reclusione per lesioni gravi ed omissione di soccorso a seguito di un brutto incidente stradale risalente al 2015, nel quale rimasero coinvolti una giovane coppia ed il loro figlio di 4 anni. L’uomo, però, aveva fatto perdere le tracce di sé.

Nel corso dell’attività di controllo volta a verificare il rispetto delle prescrizioni anti contagio e ad identificare soggetti dalla particolare indole delinquenziale, la Polizia della Questura di Cisterna si è imbattuta proprio in B. C., cittadino romeno nei confronti del quale la Procura di Velletri aveva emesso l’ordine di carcerazione.

Il 26enne si nascondeva all’interno del centro di accoglienza Al Karama e nella mattinata di oggi, una volta identificato, è stato trasferito presso il carcere di Latina.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.