Il progetto “Scuola in movimento” in programma lunedì al palasport di Cisterna

42

La Benacquista Assicurazioni Latina Basket, da sempre attenta ai temi dell’inclusione e ai valori dello sport, nella giornata di lunedì 29 aprile prenderà parte a un evento legato al Patto Educativo di Comunità organizzato e patrocinato dal Comune di Cisterna di Latina. Il progetto elaborato dall’Istituto Scolastico Leone Caetani dal titolo I ragazzi Contano “Scuola in movimento” sarà ospitato presso il Palasport di Cisterna di Latina e, in occasione della prima giornata, il tema principale sarà lo sport come viatico di un messaggio di integrazione, inclusione e fair play.
E proprio in materia di fair play che interverrà il Capitano nerazzurro Salvatore Parrillo per dare la sua testimonianza al riguardo e raccontare alcuni aneddoti legati alla sua carriera cestistica in cui la correttezza è stata la protagonista.
La manifestazione prevede anche l’intervento di Massimo Antonelli della TAM TAM Basketball, che verterà sul tema dello sport come integrazione. Tam Tam Basketball è un’associazione sportiva dilettantistica che non ha scopi di lucro, ma nasce con l’intento di generare un impatto positivo sulla vita dei ragazzi e delle ragazze, nati in Italia da genitori provenienti per lo più dalla Nigeria, con una particolare attenzione all’inclusione sociale attraverso lo sport. Gli stessi ragazzi della squadra Tam Tam parteciperanno alla seconda edizione del Torneo Together organizzato dalla Benacquista Assicurazioni Latina Basket presso la palestra dell’Istituto V. Veneto a Latina il 29 e 30 aprile.
In rappresentanza del Baskin sarà presente il Responsabile della regione Lazio Marco Biancolini, che parlerà dello sport come mezzo di inclusione. Il Baskin è stato pensato per permettere a giovani normodotati e diversamente abili di giocare nella stessa squadra. Un’inclusione nel vero senso del termine. Baskin significa, infatti, “basket integrato“.
L’evento, al quale sono stati invitati gli alunni delle scuole di primo e secondo grado (terza media e primo superiore) prevede anche la fattiva collaborazione da parte degli studenti, che scenderanno in campo e si cimenteranno tutti insieme nel giocare a basket e a baskin, perché lo sport avvicina e unisce.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteMuore mentre passeggia sul lungomare, malore fatale per un 50enne
Articolo successivoConversazioni d’Autore : Eleonora del Brocco
Paolo Iannuccelli è nato a Correggio, provincia di Reggio Emilia, il 2 ottobre 1953, risiede a Nettuno, dopo aver vissuto per oltre cinquant'anni a Latina. Attualmente si occupa di editoria, comunicazione e sport. Una parte fondamentale e importante della sua vita è dedicata allo sport, nelle vesti di atleta, allenatore, dirigente, giornalista, organizzatore, promoter, consulente, nella pallacanestro. In carriera ha vinto sette campionati da coach, sette da presidente. Ha svolto attività di volontariato in strutture ospitanti persone in difficoltà, cercando di aiutare sempre deboli e oppressi. É membro del Panathlon Club International, del Lions Club Terre Pontine e della Unione Nazionale Veterani dello Sport. Nel basket è stato allievo di Asa Nikolic, il più grande allenatore europeo di tutti i tempi. Nel giornalismo sportivo è stato seguito da Aldo Giordani, storico telecronista Rai, fondatore e direttore della rivista Superbasket. Attualmente è presidente della Associazione Basket Latina 1968. Ha collaborato con testate giornalistiche locali e nazionali, pubblicato libri tecnici di basket e di storia, costumi e tradizioni locali Ama profondamente Latina e Ponza, la patria del cuore.