“Il disservizio degli uffici Asl di Sabaudia è inaccettabile e richiede l’attenzione e l’azione tempestiva di tutti gli attori coinvolti. Siamo determinati a tutelare gli interessi e il benessere dei cittadini. È necessario fornire servizi sanitari adeguati e di qualità. Invito la dirigente della Asl, a considerare seriamente questa problematica e ad adottare le misure necessarie per garantire un miglioramento immediato della situazione. Questa Amministrazione continuerà a monitorare da vicino lo sviluppo della delicata questione e ad agire a difesa degli interessi della comunità di Sabaudia, affinché vengano garantiti servizi sanitari di qualità”.

Intriso di indignazione il commento del Sindaco di Sabaudia, Alberto Mosca, al cospetto degli scompensi causati dalla carenza di personale, che non consente, nemmeno in caso di ferie o malattia, la sostituzione dell’unico operatore preposto negli uffici Asl di via Conte Verde.

Dello stesso tenore la lettera a firma sia del primo cittadino sia degli Assessori alla Sanità, Annamaria Maracchioni, e ai Servizi Sociali, Pia Schintu, inviata stamane alla Direzione Generale dell’Azienda Unità Sanitaria Locale, al fine di sollevare una questione di estrema importanza per la comunità.

Nella missiva, infatti, l’Amministrazione Comunale esprime “la propria profonda preoccupazione per il persistente disservizio che si verifica negli uffici Asl di via Conte Verde, riguardante i servizi di ‘scelta medico, esenzione ticket e rilascio tessere sanitarie’. Un disservizio attribuibile, come detto, all’assenza dell’unico operatore preposto a tale ufficio, che non viene sostituito durante i periodi di ferie o malattia”.

“I cittadini, soprattutto anziani e coloro che si trovano in situazioni di difficoltà – si legge ancora – hanno segnalato numerosi inconvenienti derivanti da tale situazione. Un problema non di carattere temporaneo, ma che si protrae, ormai, da diversi anni senza che siano mai state adottate misure adeguate a risolverlo”.

L’Amministrazione Mosca ritiene che i sabaudiani “abbiano il diritto di usufruire di servizi sanitari efficienti, garantiti attraverso una programmazione accurata delle sostituzioni e la presenza costante di personale qualificato negli l’uffici Asl di Sabaudia”.

Per quanto precede, il Sindaco e gli Assessori Maracchioni e Schintu sollecitano urgentemente la Direzione Generale dell’Asl “ad intervenire tempestivamente per risolvere questo problema che arreca un grave disagio alla comunità locale”.

Nel contempo, chiedono anche “un incontro urgente al fine di affrontare congiuntamente altre importanti questioni relative ai servizi sanitari offerti nella nostra città”.
.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteRegione, Garante per la disabilità, Sambucci: «Istituita figura fondamentale per tutela delle fasce deboli»
Articolo successivoAddio Marco, sei stato un grande chirurgo, ricco di umanità