San Felice Circeo. Riapertura dei mercati settimanali de La Cona e del Centro Storico e di Borgo Montenero. L’Assessore Rita Rossetto: “Riapriamo per dar modo ai consumatori di acquistare direttamente dai consumatori”.

1258

Con ordinanza n. 25 in data odierna, il sindaco Giuseppe Schiboni dispone la riapertura dei mercati settimanali di San Felice Circeo. Il primo a rialzare le serrande sarà il mercato sperimentale di Piazza IV Ottobre a Borgo Montenero a partire da domenica 17 maggio. Cui seguirà martedì 19 maggio quello in località La Cona e Centro Storico, riservato agli operatori dei settori alimentare e ortofrutticolo.
Obbligo di mascherina e distanziamento sociale e divieto di assembramento le regole da rispettare sia per gli operatori che per i consumatori al fine di poter accedere alle aree che saranno aperte con orario 07,00 – 13.00. La permanenza nel mercato dovrà essere legata soltanto alla necessità di acquisto e gli ingressi saranno contingentati ed avranno un percorso di entrata ed uscita.
Oltre alle mascherine, i commercianti dovranno indossare anche guanti monouso e mettere a disposizione degli utenti soluzioni per la pulizia delle mani ed esporre cartelli con le regole anticontagio, di cui al DPCM del 26.04.2020. Sarà garantito anche il servizio igienico con bagni chimici e la presenza di personale per la continua sanificazione delle strutture igieniche.
“Un contributo importante agli operatori del mercato – ha spiegato l’assessore alle Attività produttive, Rita Rossetto – ed una nuova possibilità di acquisto per i nostri residenti. L’apertura dei mercati, che segue quella già di altri comuni, si muove proprio nella maggiore offerta sul territorio per dare modo ai consumatori di acquistare, specie per il settore frutta e verdura, direttamente dai produttori”.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.