Arrestate 7 persone per furti e rapine

264

PISA – Sette uomini, di varie età tra 21 e 36 anni e tutti rom residenti in un campo nomadi di Napoli, sono stati fermati da Carabinieri di Firenze con l’accusa di molteplici furti e rapine in tutta Italia.

La polizia sarebbe entrata all’interno di una villetta nelle campagne pisane dove i sette uomini riponevano tutti i frutti dei loro furti in Toscana. Le forze dell’ordine hanno infatti trovato molti oggetti che erano stati rubati negli scorsi giorni in abitazioni di Pisa, Lucca, Mantova e Modena.

Oltre a oggetti di valore sono state trovati e sequestrati anche lampeggianti blu situati sopra a due auto di alto valore, all’interno delle quali sono stati trovati oggetti utili per scassinare porte, finestre e casseforti.

Gli uomini si trovano nel carcere livornese, alcuni di essi erano già noti alle forze dell’ordine per riconduzioni a rapine. Più precisamente all’inizio del 2020 c’era stata una rapina a Fiesole in cui i rapinatori minacciarono di morte il proprietario che li aveva sorpresi e fuggirono a bordo di una grossa auto con dei lampeggianti e con sirena.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.