Basket, la Virtus Roma 1960 torna a giocare dopo molti anni nel palazzetto di viale Tiziano

109

La Virtus Roma 1960 – prima in classifica – torna a giocare al palazzetto di viale Tiziano dopo molti anni in serie B interregionale, lunedì 18 febbraio alle 18. Il grande basket manca dalla Capitale da tanti anni, ma grazie alla Oxygen Roma femminile è tornato a respirare l’aria della massima serie, la squadra universitaria della Luiss è la vera sorpresa della A2 maschile. La storia attuale si racchiude nello slogan con cui la Virtus Roma – guidata in panca da coach Tonolli – ha lanciato l’iniziativa: “Passa il tempo ma Voi, no”. Ovvero passano gli anni, passano le categorie ma il Cuore del tifo della squadra della Capitale è sempre lì e batte forte.E la riprova arriva dalla vendita dei tagliandi per l’ultima sfida della regular season quella con la Carver Roma. Una vendita partita il 5 febbraio, sul circuito Diyticket, e che in meno di 48 ore ha visto staccare 1600 biglietti. Un ottimo avvio.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteLotta all’evasione fiscale, firmato un protocollo tra Agenzia delle Entrate, Guardia di Finanza e Comune di Livorno
Articolo successivoLa setina Manuela Leggeri assistant coach di Julio Velasco nella nazionale azzurra di pallavolo fenmminile
Paolo Iannuccelli è nato a Correggio, provincia di Reggio Emilia, il 2 ottobre 1953, risiede a Nettuno, dopo aver vissuto per oltre cinquant'anni a Latina. Attualmente si occupa di editoria, comunicazione e sport. Una parte fondamentale e importante della sua vita è dedicata allo sport, nelle vesti di atleta, allenatore, dirigente, giornalista, organizzatore, promoter, consulente, nella pallacanestro. In carriera ha vinto sette campionati da coach, sette da presidente. Ha svolto attività di volontariato in strutture ospitanti persone in difficoltà, cercando di aiutare sempre deboli e oppressi. É membro del Panathlon Club International, del Lions Club Terre Pontine e della Unione Nazionale Veterani dello Sport. Nel basket è stato allievo di Asa Nikolic, il più grande allenatore europeo di tutti i tempi. Nel giornalismo sportivo è stato seguito da Aldo Giordani, storico telecronista Rai, fondatore e direttore della rivista Superbasket. Attualmente è presidente della Associazione Basket Latina 1968. Ha collaborato con testate giornalistiche locali e nazionali, pubblicato libri tecnici di basket e di storia, costumi e tradizioni locali Ama profondamente Latina e Ponza, la patria del cuore.