Nella giornata di ieri, gli agenti del Commissariato di P.S. di Terracina, nell’ambito di mirati servizi tesi al contrasto dei reati predatori, hanno intercettato un’autovettura sospetta con targa straniera con a bordo 2 uomini che, alla vista della Volante, tentava di far perdere le proprie tracce per eludere il controllo.

Tuttavia venivano raggiunti e, dalle successive operazioni di controllo emergevano chiari elementi che indicavano i due come componenti di una “banda di ladri in trasferta”.

Venivano infatti trovati in possesso di strumenti atti allo scasso, di maschere per travisarsi, coltelli di varie dimensioni e di una bomboletta spray contenente una sostanza vietata nel nostro paese in quanto classificata come aggressivo chimico.

I due soggetti, entrambi cittadini georgiani di anni 24 e 37 anni provenienti dalla provincia di Napoli, sono inoltre risultati già noti alle Forze dell’Ordine per reati contro i patrimonio.

Dopo le operazioni di rito per uno dei due fermati si è provveduto all’emissione di un decreto di espulsione dal territorio nazionale in quanto sprovvisto di titoli alla permanenza in Italia, mentre nei confronti dell’altro soggetto il Questore di Latina emetteva un Foglio di Via dal comune di Terracina per anni 3 con rimpatrio verso il comune di domicilio.

Entrambi sono stati deferiti all’A.G. per il concorso nei reati di porto abusivo di armi e di aggressivi chimici oltre che del porto di arnesi atti allo scasso, mentre sono al vaglio eventuali collegamenti tra i soggetti e altri episodi delittuosi.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.