L’Ente Parco Naturale Regionale Monti Ausoni e Lago di Fondi sta definendo, in questi giorni, le attività e gli eventi che saranno proposti a cittadini e turisti nell’ambito del proprio programma “Vivi nel Parco l’Estate 2022”, il cui bando si è chiuso lo scorso lunedì 20 giugno.

Tra questi rientra l’iniziativa dell’Associazione di Sonnino “Brigante Antonio Gasbarrone”, che ha proposto l’installazione su Monte Ceraso di uno “skyline” che, attraverso due pannelli informativi collocati in posizione inclinata rispetto al terreno, permetterà una lettura del profilo dei monti, attraversati dalla Rete Sentieristica “L’imprendibile Banda Gasperone – PAESAGGI NELLA STORIA”, progettata dall’associazione e inaugurata a fine luglio dell’anno scorso.

L’appuntamento è per domani, sabato 25 giungo 2022, alle ore 17,00 in piazza Garibaldi a Sonnino per poi raggiungere la cima di Monte Ceraso, dove alle ore 18,30 ci sarà l’inaugurazione dello skyline. A seguire, quindi, un momento conviviale, con prodotti tipici, e aspettando il tramonto ci sarà la possibilità di apprezzare la bellezza naturalistica e del panorama. Il rientro è previsto in orario notturno.

Per informazioni e prenotazioni: tel. n. 327 343 28 44.

“Siamo lieti – dichiara il Presidente dell’Ente Parco, avv. Bruno Marucci – di confermare il nostro sostegno all’Associazione “Brigante Antonio Gasbarrone” di Sonnino e di farlo per questa iniziativa che rientra nel loro progetto di rete sentieristica, in considerazione di quanto sia ricco di sentieri il territorio del Parco. Un territorio importante non solo per la biodiversità, per i suoi valori naturalistici, ma pure per quelli storico-culturali”.

“Siamo davvero convinti che il futuro – afferma il Direttore dell’Ente, dott. Lucio De Filippis – sia sempre più a vocazione del viaggio lento e quindi anche del turismo ecologico legato al camminare: un’attività totalmente sostenibile e non soltanto fisica, capace di donare un reale ben-essere a chi la pratica”.

“In tale ottica – conclude il Direttore De Filippis –l’installazione dello skyline su Monte Ceraso crediamo possa essere, prima di ogni altra cosa, una nuova e buona spinta per la promozione di questo straordinario settore degli Ausoni. Per questo l’abbiamo accolta positivamente, autorizzandola, e contribuito a orientarla in maniera corretta e strategica, per accrescere l’attrattività non solo sua ma del territorio, in quest’epoca di sfide, soprattutto ambientali, dove senza dubbio ogni sforzo è necessario, dove ciascuno deve fare la propria parte, nei rispettivi ruoli e ambiti. Perché questa è la sola via, il solo e vero sentiero da imboccare, con decisione”.

News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.