FONDI – I Carabinieri della Tenenza di Fondi hanno denunciato, in stato di libertà, un 31enne ed un 18enne del luogo, poiché responsabili dei reati di porto abusivo di armi, minaccia aggravata e lesioni personali.

I due sono stati identificati quali autori di un’aggressione avvenuta nei giorni 5 e 6 novembre 2023, all’esterno di un noto locale del centro, ai danni di un 18enne del posto.

In particolare, lo scorso 5 novembre, il malcapitato è stato dapprima minacciato con un coltello ed un bastone sfollagente dal 18enne indagato e poi dallo stesso colpito con un pugno al volto, che gli ha procurato lesioni giudicate guaribili, dai sanitari dell’ospedale civile di Fondi, in 25 giorni.

Il giorno seguente, l’indagato 31enne ha minacciato di morte, con una pistola, il malcapitato.

L’immediato intervento di una pattuglia della locale Tenenza ha permesso di identificare i due autori dei fatti, nonché di recuperare, all’esito di una perquisizione a casa del 31enne, l’arma utilizzata, risultata un modello giocattolo ma privo del previsto tappo rosso, carica con munizioni a salve.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.