” Frammenti” il dipinto dell’artista Aleardo Nardinocchi, donata al Comune di Aprilia

21

L’OPERA DELL’ARTISTA ALEARDO NAEDINOCCHI DONATA AL COMUNE DI APRILIA

“Frammenti conformanti”, il dipinto realizzato nel 2012 con pastelli ad olio, acrilico e matita su tela dall’artista Aleardo Nardinocchi, è stata affissa presso la sede comunale di piazza Roma. L’imponente opera è stata donata al Comune di Aprilia dalla famiglia Nardinocchi. L’impegno di Roberto Nardinocchi, padre dell’architetto e artista Aleardo, è quello di conservare la memoria di una figura importante nel panorama artistico e culturale di livello nazionale.

 Aleardo Nardinocchi, nato nel 1974 e prematuramente scomparso nel 2015, ha precocemente rivelato l’animo di grande artista, indagando attraverso la sua opera l’animo umano, il paesaggio e la ricerca incessante che caratterizza il percorso di ciascun essere umano. Due delle sue opere più importanti, “Untitled, volta a Roma” e “Pini e volte”, sono esposte presso la sede della Farnesina e presso l’Università Roma Tre.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteAprilia- Successo per l’Istituto comprensivo Arturo Toscanini per il progetto Erasmus+
Articolo successivoTravolge e uccide il 39enne Riccardo Giorgi sulla Migliara 51: conducente positivo alle droghe, finisce ai domiciliari
Laureata in lettere moderne, con specializzazione in critica letteraria, ho iniziato la carriera come collaboratrice del quotidiano “ Il Tempo” per 15 anni, occupandomi di politica, sociale ed eventi culturali. Con la rivista “Espresso” ho svolto tre inchieste di ampio spessore sociale. Dal 2004 al 2009, ho assunto l’incarico come consulente stampa di fiducia del sindaco di Aprilia, Santangelo. Specializzata nella comunicazione multimediale con titoli rilasciati direttamente dall’Ordine dei Giornalisti al quale sono iscritta dal 1997, ho scritto per il quotidiano La Provincia e collaboro attualmente anche con diverse testate per eventi sul territorio e per la cultura extra regionale.