LATINA – “E’ in atto, in particolare sui social media, una campagna di diffamazione sistematica nei riguardi del candidato Sindaco del centrodestra Vincenzo Zaccheo. Video, immagini, alcuni articoli o post circolati nelle ultime ore, ci inducono a ritenere la possibilità di intraprendere azioni giudiziarie nei riguardi degli autori di tali contenuti al fine di tutelare l’onorabilità e l’immagine pubblica dell’On. Zaccheo. In questo senso, è stato già conferito mandato all’Avv. Renato Archidiacono di vagliare ogni azione utile. Fin d’ora annunciamo che eventuali risarcimenti saranno interamente devoluti alla Caritas Diocesana di Latina e ad altre associazioni di volontariato.

Appare evidente come il fine ultimo di questa che, a buon diritto, potrebbe definirsi “macchina del fango”, sia di condizionare la campagna elettorale per le elezioni amministrative previste per il 3 e 4 ottobre, arrecando un danno d’immagine al candidato Sindaco Zaccheo. Varrebbe la pena ricordare come l’On. Zaccheo non sia nuovo ad un clima intimidatorio in piena campagna elettorale: basti ricordare la competizione del 2007 quando ai danni dell’allora Sindaco Zaccheo furono organizzati una serie di attentati. Furono bruciati point elettorali e le cosiddette “vele” pubblicitarie. Soltanto in tempi recenti, grazie al contributo reso dai pentiti di giustizia, si è compreso quanto per la criminalità organizzata fosse d’ostacolo la presenza, sull’agone politico, di Vincenzo Zaccheo.

L’Onorevole Zaccheo non intende confrontarsi ulteriormente con i soliti “professionisti della macchina del fango”, rimandando ad altre sedi competenti ogni tipo di contraddittorio”.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.