Presa a pugni in faccia dai banditi nella sua casa in campagna

285

CORI – Presa a pugni e tramortita da due ladri che nella scorsa notte si erano introdotti nella sua proprietà nelle campagne di Cori. È quello che è capitato ad una donna di 51 anni, che svegliata dai rumori provenienti dall’esterno della sua abitazione è scesa a controllare in giardino. Vi ha trovato due banditi che si erano nascosti tra i cespugli e che l’hanno aggredita con inusitata violenza.
L’hanno colpita al volto e lasciata stesa sotto il portico. Solo dopo aver ripreso i sensi la donna è riuscita ad allertare che i Carabinieri che ora stanno cercando di risalire ai due autori dell’assalto alla villa nelle campagne coresi.
Dunque un altro episodio di rapina violenta dopo quello accaduto solo poche ore prima a Latina dove tre malviventi armati di coltello hanno minacciato una famiaglia con il figlio 12enne nel quartiere Q5.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedentePallanuoto, Serie C: Antares Nuoto Latina, Gli impegni del week-end
Articolo successivoRapina con pistola all’ufficio postale, attimi di terrore per clienti e dipendenti