Sono tutti morti. Trovati i 7 corpi dell’elicottero sparito nel nulla giovedì sull’Appennino

Ritrovati tutti i corpi

132

LUCCA – Sono tutti morti.

Si spengono le ormai flebilissime speranze di trovare qualcuno vivo. A bordo del velivolo sparito nel nulla, come risucchiato dal triangolo delle Bermuda, sono deceduti tutti, schiantati violentemente al suolo. Sono stati trovati senza vita i cinque corpi delle persone che erano a bordo, sette in tutto, dell’elicottero scomparso partito da Lucca giovedì mattina.

L’elicottero si è schiantato sull’Appennino reggiano al confine con la Toscana. Nessun superstite nella tragedia dell’elicottero scomparso partito da Lucca giovedì e schiantato sull’Appennino al confine con la Toscana.

La Regione Toscana tramite il governatore Giani esprime grande dolore e si stringe ai familiari del pilota e delle  vittime, sette in totale.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.