Quattro denunciati per l’incendio in una palazzina a Latina: usavano candele per illuminare dopo l’interruzione di luce e gas

74

LATINA –  Il 20 gennaio scorso, tre cittadini di nazionalità bengalese e uno di nazionalità cinese, sono stati denunciati dai Carabinieri della Stazione Locale, con l’accusa di incendio colposo.

Il fatto è avvenuto in un palazzo di via Bixio, dopo che i quattro, che dividevano un appartamento al primo piano, avrebbero fatto un uso improprio e pericoloso di candele di cera, per illuminare l’abitazione. Il servizio per le utenze di luce e gas era stato, infatti, interrotto.

L’incendio ha messo in pericolo gli altri condomini dell’edificio e danneggiato altri appartamenti – indispensabile e immediato l’intervento dei Vigili del Fuoco. La struttura resta inagibile a causa dei danni riportati. Fortunatamente i quattro sono riusciti a portarsi fuori dall’abitazione prima che il fumo potesse intossicarli.

Secondo le ricostruzioni dei militari intervenuti, i quattro, lavoratori nell’ambito della ristorazione, per far luce nei locali dell’abitazione loro affittata dal datore di lavoro, si sarebbero serviti di accendini e oggetti di fortuna. Per una disattenzione, sarebbe divampato l’incendio, che ha implicato anche la denuncia per i quattro.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteIl comunicato stampa del comitato Fair Play del CONI in sostegno del portiere del Milan Mike Maignan
Articolo successivoVirtus Basket Pontinia: una scalata iniziata dal 2016
Classe 1997, laureato in lettere presso università tedesche, tra Monaco di Baviera e Bonn. In Italia persegue la strada del giornalismo e della regia, collaborando con magazine online e occupandosi di reportage e cortometraggi