“Evergreen” la mostra diffusa di Ersilia Sarrecchia inaugurata all’ospedale Goretti. 30 tele allestite da Fabio D’Achille

61

Si è aperta la mostra diffusa “EVERGREEN” di Ersilia Sarrecchia all’Ospedale S.M. Goretti di Latina. Trenta tele di medio e grande formato allestite da Fabio D’Achille per MAD museo d’arte Diffusa nei tre nuovi spazi del CUP, dei Poliambulatori specialistici e della Palazzina Direzionale.
La collaborazione con la ASL di Latina iniziata l’8 Marzo con la mostra di pittura, fotografia e body art di Anna Maria Mazzini ha visto alternarsi le opere pittoriche di Cruciano Nasca (“Deja vu”) in questi spazi di grande respiro ma soprattutto di attesa, prevenzione e cura.
La Direttrice Generale Silvia Cavalli e il Direttore Sanitario Sergio Parrocchia hanno fortemente voluto rendere questi spazi più emozionali aprendo ad un dialogo con l’arte contemporanea e la cultura in una dimensione d’incontro sempre meno casuale ed ogni esposizione si avvicenda con le altre in un flusso pittorico emozionante e inaspettato. Tutto questo è stato possibile grazie al supporto strategico di MAD e il contributo economico delle Farmacie Travagliati che stanno sposando in pieno questo progetto socio-culturale per la città e si sono dimostrate particolarmente sensibili all’arte contemporanea.
Tornando all’arte appunto “il bestiario fantastico” di Ersilia Sarrecchia si dimostra un evergreen del contemporaneo e sembra coesistere nel tempo e nello spazio delle vedute creative dell’autrice di recente trasferita a Modena ma che non se la sente davvero di lasciare il tessuto sociale dell’Agro pontino.
Le opere di Ersilia – che ha iniziato la propria carriera tra Latina e Sermoneta oltre 20 anni fa – sono davvero un “racconto fantastico“ legato ad un territorio che di certo ha ospitato ed ospita nella sua biodiversità anche animali più tipici della Palude (la rana appunto ne è l’icona più ammaliante…) fino a quelli dell’insediamento urbano e rurale (cani e gatti) e persino i più grandi stambecchi, elefanti e giraffe che sono più tipici di una ricerca che si è spostata verso un immaginario legato anche al mondo dell’infanzia e più esotico. Nelle sale di attesa dell’ospedale di Latina questi animali coloratissimi rendono l’attesa e la compagnia più bizzarra quasi a tentare un’evasione per qualche istante dai problemi di salute o dai controlli di routine.
Ersilia ha fortemente voluto proporsi come espositrice fino all’8 Marzo 2024 anche a sublimare un legame con la sua città, la sua storia e passione l’hanno condotta sin da adolescente in un percorso artistico speciale e connotante della sua personalità e formazione prima di tutto umana. La mostra diffusa di Sarrecchia si muove nei 40 spazi cittadini anche a Pan di Via Home (“Landscapes”) in via Cialdini e subito vicino in via Carlo Alberto (“Essence of a woman”) nella boutique Sole&Mare.
MAD sempre in ospedale presidia gli spazi della Breast Unit del Prof. Fabio Ricci con la mostre di Anna Maria Mazzini e Sergio Ban nell’unità di Radiologia Senologica del Dr. Carlo De Masi, mentre al Day Hospital della Dr.ssa Miriam Liechter espone la mostra permanente di fumetti di Lupo Alberto del grande autore Silver.

 


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.