Pasqua a suon di elicotteri, intensificati i controlli

120

LIVORNO – Un’altra Pasqua insolita è passata e ci stiamo tristemente abituando a questa realtà tanto da restare un po’ sbalorditi davanti a scene di film che rappresentano la vecchia normalità.

Eppure anche in questa Pasqua, tutti a casa. Ma proprio tutti?

Da quando la Toscana ha cambiato colore, da arancione a rosso, la situazione non sembrava cambiata: tanto traffico, tanti assembramenti e supermercati presi d’assalto come in un deja-vu.

Oggi le minacce dei controlli intensificati sembrano però aver fatto effetto: lungo mare deserto e pranzo a suon di elicotteri.

La Pasqua va bene, in casa “con i tuoi”, ma le persone sapranno resistere alla “pasquetta con chi vuoi”?

Buone feste lettori.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.