TERRACINA – Nell’odierna mattinata, in Terracina località Campo Soriano, i militari della locale Stazione Carabinieri Forestale, nell’ambito di attività di controllo del territorio finalizzata al rispetto delle norme ambientali, hanno effettuato il sequestro preventivo di una struttura abitativa in fase di edificazione e ristrutturazione edilizia, su una superficie complessiva di circa 120 mq in assenza di titoli e nullaosta ambientali in quanto ricadenti nel parco naturale regionale dei Monti Ausoni e lago di Fondi.

Sono stati, pertanto, deferiti all’autorità giudiziaria la proprietaria del lotto e l’esecutore materiale delle opere, per le ipotesi di reato previste per lavori eseguiti in totale assenza di autorizzazioni e in zona vincolata paesaggisticamente.

Nella giornata di ieri sempre in Terracina un servizio straordinario di controllo del territorio, in risposta all’allarme lanciato dai cittadini di Fondi sul fenomeno dei furti, è stato disposto dal Comando Compagnia Carabinieri di Terracina, in aderenza alle disposizioni del Comando Provinciale di Latina.
Nel corso di tale servizio i militari della Compagnia hanno:
• rintracciato ed arrestato un 49enne del luogo, sul quale pendeva un provvedimento cautelativo di restrizione della libertà personale, emesso dalla Corte d’Appello di Roma, dovendo espiare una pena di anni 1 e mesi 6 (oltre la pena pecuniaria di 12.000 €) per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L’arrestato è stato ristretto in regime di detenzione domiciliare;
• segnalato alla competente autorità prefettizia 10 giovani del posto per uso personale di sostanze stupefacenti;
• controllato 71 autovetture e 89 persone;
Inoltre sono state eseguite 2 perquisizioni personali e veicolari; elevate 4 contravvenzioni al CDS e ritirate 5 patenti, eseguiti 10 controlli con etilometro.

L’attenzione del Comando Provinciale di Latina rimane alta e costante sull’intero territorio pontino al fine di fornire una risposta concreta ed incisiva alle legittime pretese di ordine e sicurezza pubblica avanzate dai cittadini. Pertanto continueranno con assiduità i servizi di prevenzione e contrasto, svolte dalle numerose pattuglie impiegate giorno e notte per il controllo della circolazione stradale e soprattutto per prevenire la commissione di reati contro i reati in genere, affiancando alla capillare perlustrazione del territorio una continua attività info-investigativa, contattando commercianti e cittadini al fine di acquisire quante più notizie utili per prevenire il ripetersi dei reati ed assicurare alla giustizia gli autori di quelli già perpetrati, è difatti fondamentale la collaborazione di tutti, non solo degli addetti ai lavori, ma anche e soprattutto della cittadinanza la quale è invitata a segnalare ai comandi dell’Arma dislocati su tutto il territorio, qualsiasi situazione dubbia di cui venga a conoscenza.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.