Il Corpo Nazionale Soccorso Alpino Speleologico Lazio è intervenuto con successo nella notte scorsa per il salvataggio di un escursionista disperso sul Monte Semprevisa.
I soccorritori sono stati allertati dopo che I.M, nato nel 1949 a Tivoli, ha comunicato di aver smarrito l’orientamento a causa delle avverse condizioni meteorologiche e alle intense precipitazioni che si sono abbattute sull’area.
Grazie alla tempestività dell’allarme da parte del Numero Unico di Emergenza – 112 una squadra di soccorritori è stata immediatamente inviata sul luogo per localizzare e recuperare l’escursionista.

Grazie alla profonda conoscenza del territorio, l’escursionista è stato rapidamente raggiunto grazie a un sentiero poco noto. Era infreddolito e bagnato a causa delle avverse condizioni atmosferiche, ma in generale godeva di buone condizioni di salute.
La squadra di soccorso ha provveduto a rassicurarlo, nutrirlo, scaldarlo e idratarlo adeguatamente, garantendo nel frattempo la sua sicurezza.
Successivamente, utilizzando tecniche e attrezzature specifiche, i soccorritori hanno messo in sicurezza il disperso e lo hanno accompagnato in discesa attraverso una progressione in conserva.
Una volta raggiunto il punto di raccolta, è stato consegnato al personale medico del servizio 118 per ulteriori accertamenti e cure necessarie.

L’operazione di soccorso si è conclusa con successo alle ore 21:04


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.