Basket laziale in lutto, ci ha lasciato Maurizio Tomassi

1317

Maurizio Tomassi ci ha lasciato a soli 67 anni, ha rappresentato uno dei personaggi più importanti e apprezzati della pallacanestro laziale. Nato nella sua amata Palestrina nel 1956, “Tom” o “Tommy” ha contribuito nel ruolo di playmaker ai tanti successi della squadra della sua città, distinguendosi poi a Roma in Serie A1 con la IBP Stella Azzurra, poi Latertini Lazio e  Italcable Perugia in A2. Tornato a Palestrina, nel 1985, in serie C, il mancino terribile vinse subito il campionato riportando la squadra della propria città in Serie B. Nella stagione 1979-80 Tomassi con il Banco Roma ha conquistato  la promozione in Serie A1. In campo giovanile Maurizio si è distinto in maglia azzurra, vestendo la casacca della nazionale Under 16. Lasciata l’attività agonistica si è poi dedicato ad allenare.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedentePallanuoto serie A1 play out, Waterpolis Anzio supera di misura il Salerno
Articolo successivoIncendi al lido : flash mob contro ogni illegalità e atto intimidatorio
Paolo Iannuccelli è nato a Correggio, provincia di Reggio Emilia, il 2 ottobre 1953, risiede a Nettuno, dopo aver vissuto per oltre cinquant'anni a Latina. Attualmente si occupa di editoria, comunicazione e sport. Una parte fondamentale e importante della sua vita è dedicata allo sport, nelle vesti di atleta, allenatore, dirigente, giornalista, organizzatore, promoter, consulente, nella pallacanestro. In carriera ha vinto sette campionati da coach, sette da presidente. Ha svolto attività di volontariato in strutture ospitanti persone in difficoltà, cercando di aiutare sempre deboli e oppressi. É membro del Panathlon Club International, del Lions Club Terre Pontine e della Unione Nazionale Veterani dello Sport. Nel basket è stato allievo di Asa Nikolic, il più grande allenatore europeo di tutti i tempi. Nel giornalismo sportivo è stato seguito da Aldo Giordani, storico telecronista Rai, fondatore e direttore della rivista Superbasket. Attualmente è presidente della Associazione Basket Latina 1968. Ha collaborato con testate giornalistiche locali e nazionali, pubblicato libri tecnici di basket e di storia, costumi e tradizioni locali Ama profondamente Latina e Ponza, la patria del cuore.