LATINA – E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dello scorso 16 maggio il decreto del Presidente del Consiglio contenente le norme per il “Riconoscimento degli incentivi per l’acquisto di veicoli non inquinanti”. Il provvedimento, che è immediatamente operativo e quindi valido sugli acquisti effettuati in questi giorni, prevede incentivi fino a 5.000 euro in caso di rottamazione per il quale sono previsti complessivamente quasi 2 miliardi di euro in tre anni: 650 milioni per ciascuno degli anni 2022, 2023 e 2024.

L’operazione ‘incentivi verdi’ per le auto, è dunque subito operativa – con la possibilità di stipulare i contratti presso le concessionarie – ma si attende il 25 maggio per l’attivazione della piattaforma su cui le aziende commerciali dovranno ‘prenotare’ la pratica per il bonus. Gli sconti che potranno essere ottenuti variano da 2.000 euro per i veicoli con motori tradizionali a basso impatto, fino a 5.000 euro per le auto 100% elettriche con rottamazione di un mezzo inferiore alla classificazione Euro5.

“Sono soddisfatto che finalmente gli incentivi automotive diventano operativi ” dice il ministro Giancarlo Giorgetti . È realtà una misura che ho fortemente voluto. Una boccata d’ossigeno per un settore in sofferenza ma anche un’opportunità per un cambiamento verso una mobilità sostenibile che valorizzi anche la nostra industria di settore”.

Tra i modelli più richiesti a Fiat 500X 1.6 TD (26.400 euro e 121 g/km di CO2) e la Jeep Compass Longitude (32.900 euro e 135 g/km di CO2), che sono al secondo e terzo posto del mercato, otterranno un incentivo, sempre con rottamazione, di 2.000 euro.

Anche le ibride benzina Mhev o Hev, avranno accesso al bonus di 2.000 euro. Questo bonus sarà applicato al modello più venduto ad aprile, la Fiat Panda 1.0 FireFly 70Cv S&S Hybrid (13.850 euro, 111-109 g/km di CO2), e alla Lancia Ypsilon (14.000 euro, 110/112 g/km di CO2).

Per i modelli ibridi plug-in che possono percorrere fino a 60-70 km in modalità 100% elettrica. Il bonus con rottamazione arriva a 4.000 euro. Questo lo sconto per la Jeep Compass 4xe Phev il cui listino di 45.890 euro rientra nel range del provvedimento (45mila + Iva) e la Jeep Renegade 4xe Phev (38.550).

I maggiori vantaggi si ottengono però acquistando un modello 100% elettrico. La più venduta di aprile, la Nuova 500 Elettrica beneficia con rottamazione di un bonus totale di 5.000 euro.
Ma sentiamo dalle parole dell’Ad del Gruppo Eco Liri Spa e di AutoEuropa Spa quali vantaggi e le modalità di acquisto.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.