TERRACINA – Tragedia sulla Sr 148 Pontina, si apre una voragine ci finisce dentro un’auto con due persone: una è dispersa. La strada è stata chiusa all’altezza della Migliara 57 in località San Vito a Terracina.
Una voragine che, come si vede nella foto ha inghiottito un pezzo consistente del manto stradale facendo sprofondare come si nota nel video qui sotto anche l’auto sotto il manto stradale distrutto.

Una tragedia visto che in quel momento, contrariamente a quanto comunicato in un primo momento vi era un’ autovettura in transito all’altezza della rotonda di San Vito.
Quel che è certo è che uno degli occupanti è stato tratto in salvo, mentre l’altro risulta disperso e si teme il peggio. Ora precauzionalmente andranno svolti accertamenti su tutto il manto stradale che interessa la Sr 148 Pontina.

Una condizione davvero indecente per quella che rappresenta la principale arteria stradale della nostra provincia.

Il Sindaco di Terracina, Nicola Procaccini intanto ha lanciato un appello alla cittadinanza a non mettersi in viaggio se non strettamente necessario, mentre in una nota la Regione Lazio comunica che:
“L’assessore alla Mobilità della Regione Lazio, Mauro Alessandri, sta raggiungendo l’area della via Pontina che ha subito lo smottamento della sede stradale. Insieme all’amministratore unico di Astral, incontrerà il Prefetto di Latina per fare il punto della situazione. Sul posto, oltre ai Vigili del fuoco e alla Protezione civile, sono presenti 20 operatori di Astral”.

Sulla vicenda interviene anche il presidente della commissione regionale sanità, Giuseppe Simeone.
“Questa mattina – scrive Simeone – appena ho appreso la drammatica notizia del crollo della Pontina in località San Vito ho contattato l’amministratore delegato di Astral spa, Antonio Mallamo, per sapere quale fosse lo stato dell’arte e chiedergli di intervenire con la massima urgenza e rapidità. Siamo di fronte ad una vera e propria tragedia. Un uomo risulta disperso. E questo non è altro, purtroppo, che il frutto di una manutenzione ordinaria e straordinaria mai effettuata, di monitoraggi sul rischio idrogeologico mai compiuti. La Pontina non è più, da tempo, una strada adeguata a supportare il flusso di traffico, soprattutto di mezzi pesanti, che ogni giorno la contraddistingue. In questo contesto, di fronte a questi eventi, la realizzazione della Roma – Latina è ancora più indispensabile. Mi auguro che l’uomo disperso sia ritrovato al più presto e soprattutto che sia vivo. Continueremo a seguire quanto sta accadendo vicini alle nostre comunità e continueremo a batterci affinchè la Regione si assuma la responsabilità di intervenire per risolvere le tante criticità che la rete infrastrutturale del Lazio ha a causa di anni di assoluta inerzia”.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.