I GRANDI DEL BASKET PONTINO: ROCCO CASALVIERI

40

Rocco Casalvieri – nato nel 1965, due metri di altezza – è stato uno dei primi giocatori di Latina a giocare nel massimo campionato di basket. Il granatiere di Borgo Carso ha cominciato l’attività agonistica con la casacca della Pallacanestro Latina guidato dall’istruttore Mimmo Mascolo per poi disputare tutti i campionati giovanili nel capoluogo pontino. Nel 1983 è stato ceduto alla Bartolini Brindisi, poi la stagione seguente ha firmato per la Mister Day Siena dove giocavano due ottimi americani come Mike Bantom e James Hardy. Il ritorno a Brindisi è avvenuto stato nella stagione 85-86. Rocco era un vero tuttofare in attacco e in difesa, giocava nel ruolo di ala piccola dotato di un buon tiro, di penetrazione a sorpresa, un giocatore alto ma non altissimo dotato di una certa prestanza fisica ma allo stesso tempo veloce e scattante. I suoi compiti sul campo sono sempre stati molteplici. In difesa Rocco faceva la sua parte sia rubando palloni e collaborando a rimbalzo.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.




Articolo precedenteLuna Rossa stravince la Prada’Cup, va in finale di America’s Cup e lancia la sfida ai detentori di New Zeeland
Articolo successivoRicordi: Walter Bertazzoni, l’uomo che conosceva a memoria la divina commedia.
Paolo Iannuccelli
Paolo Iannuccelli è nato a Correggio, provincia di Reggio Emilia, il 2 ottobre 1953, risiede a Nettuno, dopo aver vissuto per oltre cinquant'anni a Latina. Attualmente si occupa di editoria, comunicazione e sport. Una parte fondamentale e importante della sua vita è dedicata allo sport, nelle vesti di atleta, allenatore, dirigente, giornalista, organizzatore, promoter, consulente, nella pallacanestro. In carriera ha vinto sette campionati da coach, sette da presidente. Ha svolto attività di volontariato in strutture ospitanti persone in difficoltà, cercando di aiutare sempre deboli e oppressi. É membro del Panathlon Club International, del Lions Club Terre Pontine e della Unione Nazionale Veterani dello Sport. Nel basket è stato allievo di Asa Nikolic, il più grande allenatore europeo di tutti i tempi. Nel giornalismo sportivo è stato seguito da Aldo Giordani, storico telecronista Rai, fondatore e direttore della rivista Superbasket. Attualmente è presidente della Associazione Basket Latina 1968. Ha collaborato con testate giornalistiche locali e nazionali, pubblicato libri tecnici di basket e di storia, costumi e tradizioni locali Ama profondamente Latina e Ponza, la patria del cuore.