Il Calcio è questo ! La Gioia del Milan, le Lacrime dell’Inter. Salernitana Salva, Cagliari giù

29

Questa volta non ci sono le bandiere bianconere, ma quelle rossonere, perchè il Milan, dopo 11 anni, conquista il 19° scudetto.

Una difesa formidabile , una crescita straordinaria dei giovani,IBRA, trascinatore e grandissimo,che è stato sempre vicino a Pioli, che conquista, nella sua carriera, il suo primo scudetto.

L’Inter,sulla carta, era più forte, ma la papera del portiere a Bologna, la sconfitta nel derby, sono state decisive per perdere. Il calcio è questo. Realizzare un sogno è difficile, ma il Milan ci ha creduto, è stato più compatto ed ha vinto con merito. La Juve, partita male ha recuperato nel girone di ritorno, raggiungendo il 4° posto. Anche il Napoli è stato sfortunato, perchè gli infortuni hanno rallentato la sua corsa, poi nel finale ha vinto ed ha agguntato il 3 ° posto. Dignitoso il campionato di Roma e Lazio, che hanno conquistato i piazzamenti validi per disputare l’Europa League. Per il sottoscritto, tifoso romanista,  è un piazzamento buono, per i Laziali è il massimo. Ma quanta strada c’è da fare ancora per raggiungere livelli più alti!

La Salernitana non è entrata mai in partita con l’Udinese ed ha beccato 4 gol, ma si è salvata perchè il Cagliari non è riuscito a schiodare lo 0-0, con l’ultima della classe, il Venezia, già retrocesso.

Peccato! Il Cagliari non meritava, dopo tanti anni di permanenza in serie A, di retrocedere, ma contro il Venezia è stato deludente: bastava un gol, ma non c’è stato ed anzi, i veneti hanno giocato bene e il portiere ha salvato il pareggio, che ha condannato i sardi alla retrocessione. Così è  il calcio. Spietato!

Lacrime, gioia, abbracci , ricordi, speranze che si infrangono,cortei, caroselli,bandiere che sventolano al vento, i tifosi che si abbracciano. 11 anni sono tanti,per questo il sapore della vittoria è più bello e i caroselli proseguono fino a notte fonda. Ricordo le sfilate per la Nazionale, Campione del Mondo. Gli abbracci,piazza del Popolo stracolma, la fontana della palla presa di mira per bagnarsi.

Ma noi non ci saremo in Quatar.

Questo deve far riflettere, perchè vuol dire che, per la seconda volta consecutiva, siamo assenti dai mondiali. Occorre ancora costruire tanto. La vittoria del Milan ci insegna anche questo. Essere umili e far crescere i giovani. La lezione di Pioli va oltre questo scudetto, perciò è stato giusto che abbia raggiunto questo traguardo prestigioso. Una vittoria e un insegnamento per tutti. Grazie Pioli!


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.