ROMA – M5s, in arrivo il ddl in favore dei venditori ambulanti: tassa unica, fissa e progressiva in sostituzione id IRPEF ed IVA. Novità in arrivo per le 186.000 piccole attività che hanno luogo nei mercati settimanali, saltuari, giornalieri o che si svolgono in posteggi isolati, nelle fiere ed in forma itinerante. L’iniziativa nasce da un incontro, andato in scena il 17 gennaio presso il Ministero dell’Economia, tra una delegazione dell’Associazione Nazionale Ambulanti (ANA) e l’On. Alessio Villarosa del Movimento 5 Stelle, attualmente Sottosegretario al Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Della delegazione hanno fatto parte, fra gli altri, Ivano Zonetti, Vincenzo Caiazzo e Marrigo Rosato, rispettivamente Presidente Nazionale, Presidente Onorario e Segretario Nazionale di ANA. L’incontro è stato incentrato sull’ipotesi dell’introduzione di una tassa fissa per i commercianti ambulanti, in regime forfettario, per snellire e semplificare il rapporto con il fisco e per alleggerire il carico fiscale sulle piccole attività ambulanti.

Del resto, una manifestazione di ANA in tal senso aveva avuto luogo a Roma il 27 novembre 2019, quando migliaia di ambulanti accorsi da tutta Italia avevano rivendicato a gran voce proprio il diritto ad una tassa unica di questo genere.

L’incontro ha avuto esito decisamente positivo, come testimonia il comunicato stampa diramato proprio dall’On. Villarosa. “Darò avvio in tempi brevi – chiarisce il Sottosegretario nel comunicato – ad un disegno di legge che prevedrà l’introduzione di una tassa unica, fissa e progressiva, che sostituirà ed unificherà IRPEF ed IVA e sarà commisurata al numero delle concessioni ed all’ubicazione dell’attività commerciale”. 

Obiettivo centrato, dunque, per l’Associazione Nazionale Ambulanti, che esprime “grande soddisfazione per l’esito dell’incontro ed auspica che la Proposta di Legge venga presentata prima possibile al fine di esonerare definitivamente gli ambulanti dall’obbligo della Lotteria e dall’invio telematico degli scontrini e registro corrispettivi”.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.