Ottimizzazione delle reti idriche, terminati i lavori di attivazione di nuove condotte

310

Sistema di aspirazione per spazi confinati

LATINA – Sono terminati, nella giornata di ieri, gli importanti lavori di attivazione di due nuove condotte, una idrica e una fognaria, presso la darsena di Formia.

Da circa un anno, Acqualatina e il Comune di Formia sono al lavoro congiuntamente per portare a termine questo importante progetto che ha visto la posa in opera di un ponte-tubo calpestabile contenente le due nuove condotte a servizio dei Comuni di Formia e Gaeta.

La struttura è stata resa possibile grazie a un cofinanziamento Regione Lazio-Comune di Formia di oltre 400mila euro e da un investimento di oltre 600mila euro garantito dal Gestore idrico.

La nuova condotta idrica risulta fondamentale per aumentare in modo sostanziale la portata a favore dei Comuni di Formia e Gaeta, garantendo una maggiore stabilità della pressione in rete e, dunque, del servizio, anche nei periodi di maggior consumo, come quello estivo.

La condotta fognaria, invece, ha permesso di collettare definitivamente, al depuratore comunale, gli scarichi che confluivano verso il cosiddetto “fosso cacone”. Gli scarichi erano già stati collettati, nel 2010, ma tramite una condotta provvisoria necessaria per risolvere nell’immediato l’annoso problema degli scarichi diretti a mare. Con questi lavori, il collettamento è stato stabilizzato e reso definitivo.

Nel mese di luglio verrà completata anche la pavimentazione del ponte contenente le due condotte, così da aprire il passaggio al traffico pedonale.

Questi lavori, già imponenti, si inseriscono all’interno di un ancor più ampio e articolato piano di efficientamento della rete del Sud Pontino, che la Segreteria Tecnico Operativa dell’Ato4 e Acqualatina hanno avviato per far fronte alle annose criticità che caratterizzano da sempre quella parte di territorio.

L’obiettivo finale prefissato da Ente d’Ambito e Gestore è quello di procedere a una progressiva diminuzione dei volumi d’acqua dispersa lungo la rete di distribuzione a causa della vetustà della rete e della complessità degli schemi acquedottistici ereditati, migliorando, così, di netto, il servizio fornito alle Utenze.

Il Gestore trova doveroso scusarsi con tutti i cittadini per le interferenze alla viabilità e i disservizi che i suddetti interventi hanno comportando in questi giorni.

 


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.