ROMA – «Il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, boccia di fatto il piano regionale dei rifiuti di Nicola Zingaretti e dice sì, finalmente, ad un termovalorizzatore, negato dal centrosinistra regionale».

Lo afferma Angelo Tripodi, capogruppo della Lega in Consiglio regionale del Lazio.

«Così i romani non saranno costretti a pagare una Tari alle stelle per regalare energia altrove, oltre ad avvilire le province del Lazio.

Dove si intende realizzarlo? Ora Zingaretti modifichi il piano regionale dei rifiuti, nel quale sono presenti impensabili percentuali di raccolta differenziata».


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.