Sanità: nuova elisuperficie a Cisanello, crescono qualità ed efficienza del servizio sanitario toscano

Inaugurazione della nuova piattaforma per l’atterraggio degli elicotteri Pegaso a Pisa. Mazzeo: “Manteniamo l’impegno per una Toscana unita e al servizio di ogni cittadino”

30

PISA “Manteniamo l’impegno per una Toscana unita, al servizio di ogni cittadina e cittadino ovunque siano residenti, e confermiamo la centralità del sistema sanitario regionale e pubblico, sempre più efficiente e attento”. Così il presidente del Consiglio regionale, Antonio Mazzeo, all’inaugurazione della nuova elisuperficie per l’atterraggio degli elicotteri Pegaso a Cisanello, Pisa.

La nuova piazzola sorge nei pressi del Ponte alle Bocchette ed è idonea ad accogliere fino a due elicotteri o comunque velivoli di grandi dimensioni, compresi quelli militari. “Il nuovo Santa Chiara diventa sempre più centrale e voglio ringraziare le tante associazioni di volontariato per il loro costante impegno. Sono una risorsa preziosa ed essenziale al sistema regionale. Insieme a loro continueremo ad impegnarci per far crescere il livello di assistenza e qualità dei nostri ospedali”

All’inaugurazione, erano presenti anche Monsignor Giovanni Paolo Benotto, rappresentanti della 46/a Brigata Aerea, del 118, dell’Azienda Usl Toscana nord-ovest, della Protezione civile e dei vigili del fuoco, e il presidente della Regione, Eugenio Giani.

 


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.