Alta Marea : il Covid avanza nel pontino, 309 nuovi casi, 4 i decessi a Itri, Sezze, Gaeta, Roccagorga

170

Sono 309 i nuovi casi di Coronovaris registrati nelle ultime 24 ore in provincia di Latina. A renderlo noto, tramite l’odierno bollettino, è la Asl di Latina. Quattro i decessi registrati: si tratta di pazienti residenti a Gaeta, Itri, Roccagorga e Sezze.

I casi sono invece distribuiti nei Comuni di Aprilia (35), di Castelforte (3), Cisterna di Latina (16), di Cori (8), di Fondi (16), di Formia (35), di Gaeta (6), di Itri (7), di Latina (71), di Lenola (4), di Maenza (1), di Minturno (24), di Monte San Biagio (3), di Norma (3), Pontinia (9), di Priverno (9), di Rocca Massima (2), Roccagorga (4), Sabaudia (2), di San Felice Circeo (1), di S. Cosma e Damiano (2), di Sermoneta (2), di Sezze (12), di Sonnino (3), di Sperlonga (1), di Spigno Saturnia(5) e di Terracina (25).

Drive-in attivi:
Latina presso ICOT: attivo dalle ore 14:00 alle ore 19:00 dal lunedì al venerdì e dalle ore 8:00 alle ore 13:00 la domenica via F. Faggiana 1668, Latina
LATINA : attivo dalle ore 9:00 alle ore 18:30 dal lunedì al sabato e dalle ore 9:00 alle ore 13:00 la domenica presso l’ex Istituto SANI- Salvemini in viale le Corbusier 393
GAETA: attivo dalle ore 9:00 alle ore 15:00 dal lunedì al sabato c/o ex Ospedale Monsignor Don Luigi di Liegro via salita cappuccini
APRILIA : attivo dalle ore 9:00 alle ore 14:00 dal lunedì al sabato c/o Fiera (mercato dei fiori) località Campoverde Km 46,600 (direzione Latina) della SS.148 Pontina
PRIVERNO: attivo dalle ore 8:30 alle ore 13:30 dal lunedì al sabato c/o la Casa della Salute sita in via Madonna delle Grazie

L’accesso al “drive in” è regolato da prenotazione che dovrà essere effettuata almeno 24 h prima. Pertanto non sarà garantito il tampone alle persone prive di prenotazione, ad eccezione dei seguenti cittadini che potranno presentarsi senza prenotazione:
– Cittadini che devono partire per Stati Esteri, dove viene richiesta idonea certificazione, per i quali sarà sufficiente mostrare al personale del “drive in” idoneo titolo di viaggio e ricevuta di pagamento;
– Cittadini contattati dal Dipartimento di Prevenzione, che procederà direttamente ad effettuare la prenotazione.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.