Ancora una vittima sul lavoro : Riccardo Campoli, 69 anni di Veroli

140

Era originario di Veroli, nel frusinate, Riccardo Campoli, l’operaio morto sul lavoro in un agriturismo della Capitale. Sessantanove anni, era impegnato in alcuni lavori di manutenzione a una delle strutture dell’azienda agricola di Roma nord est quando è stato schiacciato da un trattore condotto da un collega. Morto sul colpo Campoli, l’uomo alla guida della macchina agricola è stato denunciato per “omicidio colposo”.

La morte bianca è avvenuta nel primo pomeriggio di martedì 23 maggio in una tenuta agricola di via della Marcigliana, nell’omonima riserva naturale che si trova nel territorio del III municipio Montesacro, zona La Cinquina-Bufalotta. Per cause ancora in via di accertamento Campoli è rimasto schiacciato dalle ruote posteriori di un trattore impegnato in una manovra in retromarcia. Un investimento che non ha lasciato scampo al lavoratore originario della provincia di Frosinone. I soccorritori allertati dal collega lo hanno trovato già privo di vita prima che potesse essere trasportato in ospedale.

La salma è a disposizione dell’autorità giudiziaria. Gli accertamenti sono affidati agli agenti del III distretto Fidene Serpentara. intervenuti alla Marcigliana con la scientifica, l’ispettorato del lavoro e il magistrato di turno. Ascoltato il titolare dell’agriturismo e l’uomo alla guida del trattore, collega e responsabile della ditta nella quale era assunto Campoli, l’uomo è stato denunciato per “omicidio colposo”. Sequestrato il trattore.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.