Atletica, la livornese Rachele Mori vince l’oro mondiale nel lancio del martello

67,21 metri la misura del lancio vincente

52

COLOMBIA – La 19enne livornese Rachele Mori ha trionfato nella gara iridata nel lancio al martello dei Mondiali U20 di categoria vincendo una strepitosa medaglia d’oro. E’ successo tutto oggi, sabato 6 agosto, a Cali, in Colombia, sede della rassegna mondiale di categoria.

Rachele, nipote di Fabrizio Mori, oro mondiale nei 400 ostacoli a Siviglia nel 1999, si è imposta con la misura di 67,21 al termine di una gara interrotta per quattro ore a causa della pioggia.
Il successo della 19enne conferma ancora una volta la piacevole tendenza che vede la città labronica come una delle più vincenti di tutto il panorama nazionale.

Che dire di questa enorme atleta? – scrive l’Atletica Livorno sui social – Semplicemente GRAZIE per tutte le grandi emozioni che continui a farci vivere anno dopo anno; goditi questo momento epico e complimenti a te e Massimo Terreni da tutti noi! Immensa Rachele!”


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.