FONDI – Coronavirus, le prime ‘vittime’ del DPCM. Denuncia la presenza di due senzatetto al Pronto Soccorso… Ma non aveva una valida ragione per essere lì: denunciato. Sono divenute operative dalla mattina di ieri le misure di sicurezza adottate con il DPCM del 9 marzo per contrastare l’emergenza Covid-19. Ed il provvedimento ha già mietuto le sue prime ‘vittime’. Curiosa la storia verificatasi nella serata di ieri a Fondi, dove un 62enne nato a Campodimele, provincia di Latina, ha denunciato la presenza di due senzatetto presso il Pronto Soccorso del luogo.

Giunte sul posto, le forze dell’ordine hanno appurato che i due senzatetto usavano trovare riparo nelle immediate vicinanze del Pronto Soccorso di Fondi nelle giornate dalle temperature più rigide, e si sono poi concentrate sull’ingiustificata presenza sul posto di D. L. A. – queste le iniziali dell’uomo che ha richiesto l’intervento della Polizia di Stato-. Le forze dell’ordine appuravano che l’uomo, residente al di fuori del comune di Fondi, pur adducendo non meglio precisate ‘ragioni sociali’ per la sua presenza sul posto, non era in realtà in possesso di un valido motivo per trovarsi lì. E’ dunque scattata la denuncia per la violazione dei provvedimenti dell’Autorità.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.